đź“Ś IL PUNTO DI VISTA. A PROPOSITO DI AUTONOMIE DIFFERENZIATE

Con lo spirito di costruire un futuro migliore, che con nota modestia caratterizza il mio impegno politico, intendo contribuire al dibattito attraverso alcuni concetti chiave.

Invero, perché potenzialmente “differenziante”, è bene evidenziare come l’autonomia non sia riconosciuta senza limiti. Essa non può infatti condurre alla rottura dell’unità (territoriale) della Repubblica, quindi in esplicito contrasto con la Costituzione. L’autonomia non può anzitutto condurre alla rottura dell’uguaglianza, non solo formale, ma sostanziale, dei cittadini (e dei soggetti ad essi equiparati) nel godimento dei diritti fondamentali. L’autonomia non è né separazione né sovranità, ma una effettiva possibilità di differenziazione, nel quadro di interessi unitari che allo Stato spetta di garantire. L’autonomia è certamente poi possibilità di differenziare i risultati dell’azione degli Enti ma solo al di sopra di una soglia minima definita “essenziale” e il riconoscimento allo Stato del compito di determinare «i livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono esser garantiti su tutto il territorio nazionale».

In queste ultime ore, il nostro Ministro per il Sud Barbara Lezzi ha giustamente ribadito che se qualcuno, benché nostro partner al Governo nazionale, ha intenzione di “dividere l'Italia, reintrodurre le gabbie salariali, superate ormai da 50 anni, questo tipo di Autonomia la voteranno, forse, solo i parlamentari di Emilia Romagna, Veneto e Lombardia. Non certo gli altri rappresentati del territorio”. In particolare, sulla richiesta di regionalizzare l'istruzione se è come la intende la Lega non si supera. Pensare di introdurre stipendi più alti per gli insegnati e maggiore offerta formativa solo per un pezzo d'Italia non può andar bene. E noi come M5S non l'accetteremo mai. Che l'autonomia sia un diritto lo riconosciamo e lo abbiamo detto in tutte le salse ma va fatta nel rispetto di tutti gli italiani per ridurre il divario Nord-Sud.

Nella Costituzione repubblicana possiamo rinvenire i valori di autonomia, uguaglianza sostanziale, trasparenza e responsabilitĂ  e ricercare con costanza e passione le strade per una loro affermazione piena ed effettiva. Noi come M5S stiamo facendo proprio questo, noi!

www.facebook.com/GiovanniLucaAresta.Portavoce...