⭕️ Parlamentari Cinquestelle, “visita” a sorpresa negli ospedali del brindisino

Carenza di personale ovunque, dotazioni radiologiche obsolete nel caso di Mesagne, ancore disagi per gli utenti al pronto soccorso di Brindisi, sebbene i progetti di implementazione strutturale lascino ben sperare. Ci sono, tuttavia, punti di eccellenza che meritano la giusta menzione. È la fotografia della prima visita a sorpresa nei principali ospedali della provincia di Brindisi fatta stamane da due parlamentari del Movimento 5 Stelle. I 5stelle hanno visitato alcuni reparti degli ospedali di Mesagne e Brindisi. Hanno fatto parte della delegazione i deputati Giovanni Luca Aresta e Valentina Palmisano. «Il senso della nostra operazione - affermano Aresta, vicecapogruppo in commissione Difesa e Palmisano, titolare in Giustizia - è quello di tirare un sasso nello stagno. La nostra presenza negli ospedali indurrà gli operatori a venire a parlare con noi e a raccontarci cose che altrimenti non potremmo mai venire a sapere. Dovunque abbiamo raccolto lamentele per la carenza di personale. Cercheremo però di capire quanto queste carenze dipendano da buchi nelle piante organiche e quando da fenomeni diversi». L'iniziativa dei parlamentari ha riscosso anche parecchi consensi tra i camici bianchi. Alcuni dei quali hanno battezzato l'operazione «una rivoluzione gentile», visto che «mai in precedenza la politica si era interessata così da vicino della sanità», sostengono i Pentastellati. I parlamentari sottolineano che «il punto definitivo di questa prima presa di contatto con il mondo sanitario deve essere ancora approfondito: alcune macroscopiche disfunzioni comunque saltano immediatamente agli occhi, come apparecchiature di radiologia davvero datate e programmi di avviamento di una “seconda” sala operatoria a Mesagne pur in conclamata carenza di personale. Nell’offerta sanitaria integrata dei due nosocomi sono tuttavia presenti, ai massimi livelli delle competenze e delle pratiche cliniche e scientifiche come l’Unità Operativa di Medicina Trasfusionale ed emopoietica diretta dal Dott. Francesco Cucci. I parlamentari brindisini hanno incontrato il Dirigente del Presidio Territoriale di Assistenza di Mesagne Dott. Michele Morgilio e il Direttore Sanitario dell’Ospedale “A. Perrino” di Brindisi Dott. Antonino La Spada, dai quali hanno ricevuto la massima disponibilità e collaborazione. L’incontro aveva l’obiettivo di sensibilizzare le diverse problematiche della sanità pubblica sul territorio e condividere progetti e prospettive di crescita e sviluppo. Nelle prossime settimane le visite proseguiranno presso altre strutture e culmineranno con una richiesta di incontro al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria di Brindisi Dott. Giuseppe Pasqualone.

#Mesagne #Brindisi #Sanità #M5S #Puglia

www.facebook.com/GiovanniLucaAresta.Portavoce...